Farmaglobo.it - Facebook pixel
Come creare il perfetto kit da viaggio
avcomm
2018-06-25 00:00:00
Consigli del Farmacista

Come creare il perfetto kit da viaggio

Finalmente è tempo di vacanza, un periodo all’insegna del divertimento ma anche di meritato riposo, fondamentale per alleviare lo stress quotidiano.Non importa che la destinazione sia una terra esotica o una città d’arte, al momento di preparare la valigia, prendi le giuste precauzioni affinché nulla, dal punto di vista sanitario, possa rovinare il tuo soggiorno.

Febbre, dissenteria, contusioni, scottature, emicrania, dermatite, mal di denti oppure punture d’insetti, sono solo alcuni degli inconvenienti che potrebbero compromettere la qualità delle vacanze, non sapendo come affrontarli, specialmente in luoghi isolati e lontani da casa.
Non farti cogliere impreparato, crea un perfetto kit con i medicinali utili, da portare sempre in viaggio con te! Scopriamo insieme quali sono i farmaci che non dovrebbero mai mancare in valigia (anche solo per scaramanzia):

• Disinfettante e cerotti
Un taglio o una caduta accidentale, sono cose che possono capitare, è bene ricordarsi garze sterili, disinfettante, cerotti di varie dimensioni e pomata cicatrizzante, per piccoli interventi di “pronto soccorso”.

• Antistaminico
Per fronteggiare reazioni allergiche improvvise, eritemi solari o dermatiti.

• Antibiotico
Chiedi al tuo medico, saprà consigliarti l’antibiotico adatto.

• Antidolorifici/antipiretici
Per i piccoli disturbi di mal di denti, mal di testa, mal di gola, febbre e dolori mestruali, non dimenticare pastiglie di ibuprofene e/o paracetamolo.

• Antidiarroico
Utile nel contrastare l’eventuale insorgenza della classica “diarrea del viaggiatore”.

• Probiotici/fermenti lattici
Da utilizzare in caso di diarrea e da associare all’uso di antibiotici. Sarebbe preferibile assumerli come profilassi almeno 7/10 giorni prima della partenza, per garantire all’intestino di affrontare al meglio i cambi climatici e alimentari della vacanza.

• Farmaci anti-nausea
Molto utili per il mal d’auto, mal di mare, mal d’aria.

• Anti-acido
Qualora insorgessero bruciori di stomaco; condizione molto frequente in vacanza, soprattutto verso mete esotiche, dovuta a un’alimentazione molto diversa dalla propria.

• Prodotti repellenti e dopo-puntura
Per evitare/trattare le punture d’insetto e le reazioni avverse che possono provocare (allergie).

• Protezioni anti-UV
Proteggi la tua pelle applicando crema, spray, latte o olio solare, con fattore di protezione adeguato al proprio fototipo.

• Collirio
Sole, vento, mare e salsedine possono alterare l’idratazione oculare. Un collirio decongestionante e rinfrescante potrà alleviare i fastidi agli occhi.

• Gel disinfettante e salviette umidificate
Utili quando, in assenza d’acqua, vi è la necessità di lavarsi le mani.

• Un termometro
Va bene sia quello classico sia quello elettronico.


Ricordarsi inoltre di portare la tessera sanitaria (indispensabile per ricevere gratuitamente cure nei paesi UE) e tutte le medicine che si assumono abitualmente in caso di patologie pre-esistenti, per esempio farmaci per il cuore, per la tiroide, per la pressione, oppure i contraccettivi orali, in quantità sufficiente a coprire un periodo appena più lungo di quello del viaggio e della permanenza in vacanza.
Soprattutto all’estero, infatti, potrebbe non essere facile reperire i medicinali, oppure potrebbero crearsi confusioni a causa di nomi o dosaggi diversi da quelli in uso in Italia.

E tu… cosa porti con te in vacanza nel tuo perfetto kit da viaggio?
Raccontaci la tua esperienza o se hai bisogno di ulteriori consigli sull’argomento, contattaci… lo staff FarmaGlobo è a tua disposizione!

iscriviti alla newsletter
iscriviti alla newsletter
ottieni subito il 5%