Protezioni della pelle e solari
15 Jun

Protezioni della pelle e solari

  • Posted by admin
  • 208

L’estate è alle porte, ma sappiamo bene che le giornate soleggiate sono arrivate da un bel po’ e alcuni di noi si sono già un po’ colorati al sole.

È importante, in questo periodo in cui il sole è “forte ma non troppo”, preparare la pelle all’esposizione, dato che i raggi solari possono essere molto dannosi e arrecare danni più o meno gravi se non la si protegge nella giusta maniera.

Creme solari: a cosa servono?

Sfatiamo subito un mito: le creme solari non sono affatto nemiche dell'abbronzatura.

Le creme solari sono prodotti formulati con sostanze capaci di interagire con i raggi solari, esse infatti:

  • eliminano i rischi di scottature;
  • aiutano a rallentare l’invecchiamento della pelle quando ci si espone al sole;
  • evitano che si ottenga un’abbronzatura che è spesso "occasionale", perché quando non le usiamo, essa via molto più velocemente e in modo disomogeneo.

Nelle creme solari sono presenti alcuni principi, i cosiddetti filtri: gli SPF, ossia i Sun Protector Factors che sono segnalati su tutte le confezioni di creme solari e, in parole povere, sono gli Indici di  Protezione solare. Li si può dividere in:

  • Filtri Fisici : che assorbono il raggio e lo restituiscono;
  • Filtri Chimici : che assorbono il raggio e lo trasformano in raggio meno energetico .

È importante scegliere il grado di protezione in base al proprio tipo di pelle:

  • Da 6 a 10 sono protezioni solari basse;
  • Da 15 a 20 sono protezioni solari medie;
  • Da 30 a 50 sono protezioni solari alte e molto alte .

Come usare le creme solari

Anche qui c’è da partire da due presupposti. La crema solare va applicata:

  • a casa prima di uscire, dato che ci si espone ai raggi UV appena si esce dalla porta;
  • anche se il sole non c’è o si resta sotto l’ombrellone, dato che i raggi UV passano lo stesso attraverso le nuvole ed il tessuto, colpendo la pelle.

Per rinnovare l’efficacia della crema, è necessario ripetere l’applicazione ogni 2-3 ore e specialmente dopo il bagno, anche quando si acquistano prodotti che segnalano un’alta tenuta a contatto con l’acqua.

Altro aspetto importante riguarda il modo in cui le stendiamo sulla pelle: le creme solari vanno applicate in maniera diversa rispetto alle creme idratanti, in quanto non devono essere massaggiate fino al completo assorbimento, ma lasciando uno strato in superficie, al fine di incrementare la protezione.

Consigliamo vivamente, soprattutto alle persone che hanno un incarnato molto chiaro, di non dimenticare l’applicazione della crema su labbra, ascelle, dita e piedi.

Se hai domande e vuoi approfondire l’argomento, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti è sempre pronto a rispondere alle tue esigenze.

Recensioni certificate