Doccia al mattino o la sera?
18 Dec

Doccia al mattino o la sera?

  • Posted by admin
  • 934

Sulla questione “doccia” ci sono vari filoni di pensiero. C’è chi ama farsi la doccia la mattina perché non potrebbe svegliarsi senza. Chi invece, al contrario, non riuscirebbe a mettersi a letto prima di passare per una bella doccia rilassante e purificatoria.

Il vantaggio della doccia mattutina, oltre ad aiutare nel risveglio, consente di lavarsi dall’eventuale sudore della notte.  Un altro vantaggio delle docce mattutine riguarda le persone che devono farsi la barba: il vapore di una doccia calda riscalda anche i follicoli piliferi, rendendo più comoda l’operazione. La doccia serale, invece, ha un effetto di rilassamento. Il momento migliore per generare questo effetto è 90 minuti prima dell’orario in cui si pensa di andare a letto.

Il contro della doccia al mattino è che non ha potere detergente su quanto succede durante la giornata: la maggior parte delle persone infatti frequenta luoghi pubblici come uffici, bar, ristoranti e soprattutto mezzi pubblici, che sono ricettacolo di batteri, virus e sporcizia di qualunque tipologia. Chi quindi si lava al mattino comincia la giornata bello sveglio, ma poi si porta nel letto tutto il carico di sporcizia accumulato durante la giornata. Chi si lava la sera può avere quindi il vantaggio di andare a letto pulito senza contaminare le lenzuola.

Ad ogni modo l'orario in cui fare la doccia è strettamente legato al nostro stile di vita e agli impegni che abbiamo.

L’importante in entrambi i casi, è non esagerare: più di 10 minuti di doccia molto calda possono danneggiare la pelle, facendola irritare o seccare perché la privano in modo eccessivo del sebo, la sostanza oleosa naturale prodotta dalla pelle. Lo stesso vale ovviamente per i bagni caldi. Altro fattore da non sottovalutare poi è l’importanza dei prodotti utilizzati: scegliere quelli troppo aggressivi potrebbe irritare la pelle.

Recensioni certificate