Come curare l'igiene orale degli animali domestici
06 Feb

Come curare l'igiene orale degli animali domestici

  • Posted by admin
  • 89

Una buona igiene orale non è importante solamente per noi, ma anche per i nostri amici a 4 zampe, anche se quasi il 90% dei padroni di cani e gatti lo ignorano.

Placca e tartaro, infatti, peggiorano rapidamente la qualità della vita dei nostri amici animali che, non potendo esprimere a parole il loro disagio, diventano apatici, nervosi, riluttanti al gioco e restii a mangiare. 

Senza contare che da un’infezione a denti e gengive può partire un embolo settico che infetta il cuore, danneggiando il muscolo e le valvole cardiache. 

Eppure, mantenere sana la bocca del tuo amico è veramente facile, ti basta seguire questi pochi e semplici consigli:

Spazzolino e dentifricio
È per tutti il modo migliore di effettuare l’igiene orale. Abitua il tuo amico sin da cucciolo ad essere guardato e toccato in bocca e alla pratica quotidiana di essere spazzolato i denti. Scegli prodotti specifici per lui, uno spazzolino adatto per forma e dimensioni alla sua bocca e un dentifricio appositamente formulato.
Attenzione a non usare dentifricio formulato per gli umani, perché può causargli problemi anche molto seri, ad esempio molti contengono xilitolo che è altamente tossico per i cani.

Controlli periodici
Portalo periodicamente a controllo dal veterinario per verificare la sua salute orale, rispettando le scadenze delle visite e la periodicità delle sedute di pulizia dentale stabilite. Così sarà più facile rendersi conto sul nascere di qualsiasi problema.

Utilizza prodotti supplementari per l’igiene orale
In commercio vi sono numerosi prodotti che aiutano a controllare la formazione di placca e tartaro, come giochi, ossa e barrette di masticare, oltre a supplementi nutrizionali.

Attenzione all’alimentazione!
Ascolta i consigli del veterinario in merito ma, in linea generale, preferisci per lui un’alimentazione secca ad una umida. Masticare oggetti duri, infatti, aiuta a pulire denti e gengive. Categoricamente da evitare i dolci o altri cibi destinati al consumo umano.

Seguire questi semplici consigli ti aiuterà a mantenere in buona salute la bocca del tuo amico a 4 zampe e ricorda di segnalare tempestivamente al veterinario qualsiasi sintomo che potesse farti sospettare la presenza di un problema a denti e gengive (come alito cattivo, difficoltà di masticazione, inappetenza, sanguinamenti gengivali, macchie e colorazioni anomale dei denti, dolore nella zona della bocca, ecc.).

Per qualsiasi ulteriore dubbio o curiosità in merito, non esitare a contattarci o vienici a trovare direttamente in sede: lo staff FarmaGlobo ti aspetta!